NEWS

LUCI ARCHITETTURALI, LA RIVOLUZIONE DELL’ILLUMINAZIONE

Com’è cambiato il concetto di luce negli ultimi anni

 

Come per ogni altro aspetto del costume, anche il design di interni evolve nel tempo tanto da diventare uno degli elementi più riconoscibili di un’epoca. L’innovazione che quasi sicuramente andrà a definire il periodo in cui stiamo vivendo è il nuovo approccio degli addetti ai lavori all’illuminazione; non a caso, è solo di recente che si è cominciato a parlare di lighting designer e lighting design. 

 

Ma cosa ha portato a questa rivoluzione del concetto di luce e quali sono le novità ad essa legate nel settore dell’arredamento? Una delle principali ragioni è la riduzione degli spazi abitativi e la diffusione sempre maggiore di spazi multifunzionali, per esempio. Per una questione di ottimizzazione, nelle case di piccole dimensioni la luce entra a far parte di diritto dell’architettura, andando a sostituire i classici elementi strutturali ed aiutando, quindi, nella definizione degli spazi. È così che nascono le luci architetturali, quelle soluzioni illuminotecniche che nelle mani degli esperti diventano molto più che semplici strumenti funzionali ed estetici.

 

Cosa sono le luci architetturali e come vengono impiegate

 

Con il termine luci architetturali ci si riferisce ai sistemi di illuminazione ad incasso, in cui gli elementi luminosi sembrano sparire e fondersi con l’architettura. Un altro aspetto molto importante di questi oggetti è il loro forte legame con la tecnologia. 

 

Si tratta, in poche parole, di luci al led di diverse dimensioni, ma, di regola molto piccole, che gli architetti inseriscono nei soffitti, negli spigoli oppure in prossimità del pavimento, e che una volta spente risultano pressoché invisibili. Al momento dell’accensione, tuttavia, questi presenze così discrete diventano le vere e proprie protagoniste della stanza, regalando carattere e qualche volta persino definendo lo scopo di uno spazio. 

 

La funzione principale delle luci architetturali è quella di adattare una stanza o un ambiente alla funzione che se ne vuole fare. Per ottenere questo ambizioso risultato, si utilizza la modulazione dell'intensità dell’illuminazione che varierà a seconda delle occasioni. A poter cambiare, però, non è solo questo aspetto, ma anche il tono, ovvero la qualità calda o fredda della luce può essere modificata in base all’atmosfera che si vuole creare. Tutte queste funzioni vengono controllate attraverso applicazioni scaricabili sul proprio cellulare.

 

Inoltre, è possibile trovare questi elementi di design salvaspazio in diverse forme. Oltre alle più famose luci architetturali puntiformi, la naturale evoluzione dei più classici faretti, i lighting designer hanno a loro disposizione soluzioni lineari, perfette da posizionare in angoli tradizionalmente “difficili” come le scale o per indicare un percorso. Le luci architetturali sono poi strumenti incredibili dell’illuminazione d’accento, dal momento che molto spesso vengono utilizzate per far risaltare delle opere d’arte o dei particolari pezzi di design. 

 

Tozzo Arredamenti e le luci architetturali

 

Per chi fosse interessato a saperne di più sulle luci architetturali, Tozzo Arredamenti offre ai suoi clienti la possibilità di consultarsi con degli esperti in lighting design che sapranno consigliare loro le soluzioni migliori per portare questi elementi nelle loro case. In questi anni abbiamo stretto una bellissima collaborazione con un’azienda che è considerata a pieno titolo la migliore del settore: Ceriani Luce. Grazie a questa partnership rimanere aggiornati su tutte le ultime novità del settore non è mai un problema. 

 

Inoltre, negli showroom Tozzo Arredamenti  trovate tantissimi brand da cui lasciarvi ispirare e da cui acquistare elementi di questo genere che vi consentiranno di cambiare completamente l’aspetto della vostra casa soltanto attraverso la sostituzione degli accessori luminosi! Adriani & Rossi, Flos, Cattelan Italia e Cantori sono solo alcuni dei grandi nomi del design di cui siamo rivenditori. 

 

Per Tozzo Arredamenti, poi, la personalizzazione degli spazi è fondamentale; provando a dare un’occhiata ai progetti che utilizzano le luci architetturali, scoprirete che uno dei vantaggi di questi elementi è proprio la loro grande versatilità di impiego che consente di creare risultati diversissimi a partire dagli stessi elementi. Se volete rinnovare qualsiasi spazio in modo sorprendente ed inaspettato, queste soluzioni illuminotecniche possono essere un’ottima opzione.

 

Vi aspettiamo a Canegrate e Legnano!

 

Tozzo Arredamenti presenta tutti i trend per l’arredamento dell’ufficio 2021

25/10/2020

Con Tozzo Arredamenti scopriamo le novità Poliform 2021

25/10/2020

Street Art//Urban Art, quando arte e design entrano in contatto

23/10/2020

Luci architetturali, la rivoluzione dell’illuminazione

18/09/2020